INFORMATICA IN AZIENDA: COME GESTIRLA AL MEGLIO

Oggi l’informatica, mi duole ammetterlo, è nettamente superata dalla comunicazione, in termini di audience on-line, anche se nella realtà sono due argomenti che possono e dovrebbero convivere alla grande.

L’informatica è un mondo nascosto, a volte distante dalle persone a volte complesso, certamente in continua evoluzione e rivoluzione, soggetto a veloci cambiamenti.

In particolare l’informatica applicata alla aziende è una disciplina che richiede risorse sempre più specializzate e che va gestita, come si gestiscono i reparti tecnici, la produzione, le vendite ecc…

Ci sono due tipi di informatica, quella hardware e quella software che devono convivere insieme nell’ infrastruttura IT (Information technology), la cosiddetta tecnologia legata all’ informazione. In fondo sarebbe più “figo“ e comprensibile se si parlasse di gestione dei dati aziendali o gestione dell’informazione aziendale. È comunque importante capire che un argomento così strategico va gestito sempre meglio…

Come?

Esistono delle aziende che sono specializzate nelle soluzioni hardware, altre nelle soluzioni software e altre ancora specializzate in una precisa scelta hardware o software. Una gamma di proposte che rende sempre più difficile valutare e scegliere le strategie IT da adottare all’interno delle Vostre imprese.

Allora cerco di mettere “in campo” alcuni elementi che possono aiutarvi a migliorare o gestire al meglio le scelte in ambito IT:

GESTIONE INFORMATICA: ANALISI DELLO STATO DI SALUTE DELLE INFORMAZIONI

- Avere bene in mente i costi dedicati al comparto IT, costi per hardware e software.
- Monitorare la stato di salute delle informazioni aziendali: disponibilità, velocità di approvvigionamento, ridondanza.
- Elencare le priorità: cosa posso fare per gestire meglio le informazioni con il minimo sforzo.

GESTIONE INFORMATICA: ATTUAZIONE DEL CAMBIAMENTO

- Attuazione, significa che preso atto delle priorità, scelte in base ai costi e alla salute delle informazioni (dati), procedo con la soluzione.

GESTIONE INFORMATICA: INTRODUZIONE IN AZIENDA

- Finalmente ho la nuova soluzione e devo portarla in azienda, ovvero renderla parte integrante dell’organizzazione aziendale.

Attenzione! Anche se ogni progetto può essere più o meno complesso, le fasi viste sopra possono essere applicate anche ad un PC.
Esempio: valuto che ho molti costi di manutenzione e assistenza (alti costi di gestione) su un PC in particolare e/o la macchina è lenta e rende difficile il lavoro da parte delle risorse, che continuano a lamentarsi (stato di salute delle informazioni), decido di sostituirlo. Contatto il tecnico/informatico di fiducia, acquisto il PC e lo installo. Siamo passati a windows 10 e quindi formo la risorsa sulle nuove funzionalità.
Questo è un esempio semplice, ma che rende l’idea su come devono avvenire le scelte di cambiamento dell’infrastruttura IT. Ovviamente non è sempre così semplice e spesso vi trovate a dover ridefinire l’organizzazione aziendale e prendere decisioni strategiche senza avere un reparto IT interno.

Allora consigliamo di affidarsi ad una risorsa dedicata che gestisce tutte queste dinamiche, dimensionata sulle reali esigenze aziendali. Un IT Manger o più semplicemente un referente informatico è una figura che gestisce e coordina i progetti informatici all’ interno della Vostra azienda e valuta insieme a voi le priorità, deve parlare la stessa lingua dell’imprenditore.

Spesso le aziende poco strutturate non necessitano di una figura a tempo pieno e quindi il nostro consiglio è di affidarvi ad un’azienda o professionista esterno in grado di fare scelte e coordinare altre risorse.

  Puoi contattarci direttamente, senza impegno: TEL. 3492534626 | ATTRAVERSO IL MODULO CONTATTI DEL NOSTRO SITO
Seguici sui nostri canali social.
Seguici sui nostri canali social