SEO O GOOGLE ADS: DIFFERENZE E OPPORTUNITA'

È evidente che il motore di ricerca Google è uno strumento che ha delle potenzialità straordinarie per dare visibilità ai tuoi prodotti o servizi.

In questo articolo vogliamo darti alcuni spunti sulle differenze sostanziali tra le campagne Google ADS e la visibilità organica dei tuoi siti o e-commerce sul motore di ricerca.

Campagne Google ADS (SEA)

Le campagne google ADS ti permettono di mettere all'asta delle parole chiave, come avviene ad esempio per i prodotti. Se vuoi acquistare all'asta un quadro di Picasso il valore viene dato dall'ultima offerta d'asta che ne determina il costo. Ecco con le campagne Google ADS il meccanismo è molto simile solo che il valore economico viene dato ad un click su un annuncio che viene visualizzato grazie ad una parola chiave. In pratica in base al numero di ricerche effettuate su una parole chiave questa acquista più valore e di conseguenza aumenta il costo per click. Questo meccanismo quindi fa spendere di più all’aumentare del numero di ricerche su un parola chiave. Se ad esempio sei un’azienda edile e vuoi farti trovare su google con la parola chiave “ristrutturazioni” è facilmente intuibile che questa sia molto ricercata e quindi il valore del costo per click sarà più alto rispetto ad una parola chiave composta del tipo “ristrutturazioni milano”. Ecco perchè diventa importante analizzare prima, attraverso un prospetto di campagna (ne abbiamo parlato qui), gli obiettivi di marketing e i competitors per valutare anche il ritorno di investimento considerando i costi dei click delle parole chiave scelte.

SEO e ricerche organiche

Quando si effettuano delle ricerche su Google possiamo essere visibili nel risultati di ricerca (serp) grazie ai contenuti presenti nel nostro sito internet o e-commerce. La visibilità tuttavia non è scontata perché Google aggiorna e sviluppa continuamente l'algoritmo di ricerca per raggiungere i siti che presentano contenuti più vicini alle aspettative utente. Questo significa che via via il contenuto assumerà sempre più valore rispetto alla possibilità di confondere l'algoritmo con articoli fittizi fatti conoscendo le regole di lettura di questo algoritmo. Possiamo dire che Google sta cercando di privilegiare i contenuti scritti bene e quindi davvero utili a chi effettua le ricerche. Sicuramente essere visibili implica la scrittura continua di contenuti dedicati al tuo settore o prodotto, attività non trascurabile dal punto di vista dell'impegno di tempo. Questa attività va poi affiancata all'ottimizzazione del sito (attività SEO) con interventi finalizzati affinché le pagine presentino la struttura e le informazioni (metà description, title, keyword, link interni ecc…) necessarie ad essere considerate da Google. Infine non vanno persi di vista gli elementi apprezzati da Google per una migliore indicizzazione:
  • velocità del sito;
  • nome del dominio;
  • link reali in ingresso;
  • ottimizzazione mobile ecc…

SEM - Search Engine Marketing

Non possiamo quindi consigliarti una delle due attività perché in una strategia di marketing dovreste prendere in considerazione sia le campagne Google ADS sia le ricerche organiche.
La grande differenza sta nelle tempistiche perché le campagne Google ADS possono portare risultati nel breve periodo mentre le ricerche organiche hanno un orizzonte temporale più lungo, ma senza dubbio consolidano la presenza di tuoi contenuti sui risultati delle ricerche.

In una strategia di marketing una non esclude l'altra, anzi è importante valutare l'investimento necessario e gli obiettivi che ahimè hanno sempre una pianificazione temporale.

Se sei interessato a valutare una strategia di marketing attraverso Google (SEM) possiamo analizzare, senza impegno, la tua situazione e studiare il piano da attuare.

  Puoi contattarci direttamente, senza impegno: TEL. 3492534626 | ATTRAVERSO IL MODULO CONTATTI DEL NOSTRO SITO
Seguici sui nostri canali social.
Seguici sui nostri canali social